OLANDA: I MULINI DI KINDERDIJK di Loredana de Zio

TRANSLATE:

Ecco a voi il primissimo “Guest Post” di “MiStoViaggiandoAddosso”, con un articolo scritto da Loredana de Zio.

Non si può visitare l’Olanda senza aver fotografato i mulini di Kinderdijk e lasciarsi accarezzare dal vento tra i fili d’erba e il rumore leggero e rilassante dell’acqua.
A soli 25 Km da Rotterdam nel verde della campagna Olandese i 19 mulini a vento e acqua di Kinderdijk (patrimonio dell’Unesco) conferiscono al luogo una magia e un’atmosfera unica e indimenticabile.

Il modo migliore per visitare il sito è in sella ad una bici, deliziosa anche l’escursione in battello per vedere i mulini dall’acqua nei periodi meno freddi, oppure una lunghissima e tranquilla passeggiata a piedi.
Per chi arriva in auto l’entrata al parcheggio costa 5 euro, spesa che si può evitare parcheggiando nel piccolo e grazioso centro abitato, posto un pò prima di arrivare sul sito.
Se preferite potete arrivarci anche in barca, c’è un water bus che da Rotterdam (Ponte di Erasmus) vi porterà a destinazione, anche con le vostre bici.

OLANDA: I MULINI DI KINDERDIJK

L’ingresso per la passeggiata ai mulini è gratuito, essi sono disposti al lato di due canali e 18 di loro sono privati, usati dagli Olandesi per le vacanze. Solo uno si può visitare a pagamento, il mulino-museo n.2, così si riesce ad avere un’idea di come vivevano un tempo i mugnai e le loro famiglie.

I mulini furono costruiti tra il 1740 e il 1760 per evitare inondazioni e asciugare la campagna, un esempio di ingegneria idraulica. Il panorama è spettacolare e in alcuni periodi dell’anno ancor di più, quando nei sabato di Luglio e Agosto le pale di tutti i 19 mulini entrano in funzione oppure quando, nel secondo weekend di settembre, di sera, si accendono le loro luci, regalando uno scenario irripetibile e suggestivo da non perdere.

OLANDA: I MULINI DI KINDERDIJK blog di viaggi

Ci si rilassa moltissimo passeggiando lungo i canali, tra il verde e l’acqua, osservando le grandi pale che quasi toccano terra e la maestosità delle strutture. Anche durante l’Inverno questo luogo conserva intatto il suo meraviglioso fascino, quando i canali ghiacciano diventa un’ottima pista di pattinaggio.

Direi proprio che è da visitare in tutte le stagioni e ogni periodo dell’anno darà uno sfondo diverso ma sempre emozionante e sorprendente.
Il tempo passa veloce e leggero in un contesto davvero d’altri tempi. Andateci e scoprirete che la natura Olandese non vi deluderà . Buon Viaggio.

OLANDA: I MULINI DI KINDERDIJK blog di viaggi

OLANDA: I MULINI DI KINDERDIJK blog di viaggi

OLANDA: I MULINI DI KINDERDIJK blog di viaggi

Questo è il link per maggiori informazioni: Kinderdijk.com

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e ci farai felici!
Se “MiStoViaggiandoAddosso” ti entusiasma, seguici su Facebook, Twitter e Instagram!
Se pensi che questo articolo possa essere utile ai tuoi amici, condividilo sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *