Come Portare i Liquidi nel Bagaglio a Mano – Alcuni Consigli Utili

liquidi-bagaglio-a-mano

Quando si avvicina la data di una partenza, i dilemmi e i dubbi si fanno sempre più pressanti, come quelli relativi al bagaglio a mano e al trasporto dei liquidi al suo interno. Se si viaggia solo con quello poi, sarà assolutamente necessario portare con sè alcune sostanze liquide a cui proprio non si può rinunciare, ma come fare?

Ci sono delle regole molto chiare a riguardo e, in realtà, è tutto molto più semplice di quello che può sembrare: con calma e un pò di pazienza,

TRANSLATE:

possiamo organizzarci al meglio per viaggiare solo col bagaglio a mano e portare con noi tutti i liquidi di cui abbiamo bisogno.liquidi-bagaglio-a-mano

LA NORMATIVA

Le odierne procedure di sicurezza anti-terrorismo prevedono dei limiti e delle norme precise riguardo al trasporto dei liquidi all’interno del bagaglio a mano – quello che si porta a bordo, sull’aereo, per intenderci – Essi possono essere portati a bordo ma in quantità limitate e dovranno essere esibiti a parte, al momento dei controlli, racchiusi in una bustina di plastica trasparente. I liquidi dovranno essere contenuti in contenitori di massimo 100 ml ciascuno, questi contenitori dovranno, a loro volta, essere inseriti in una bustina di plastica trasparente la cui capacità massima non dovrà superare il litro, ovvero le sue dimensioni massime dovranno essere di 18×20 cm. 

liquidi-bagaglio-a-mano
bustina-liquidi-bagaglio-a-mano

Una domanda che, spesso, sorge spontanea è: che intendiamo esattamente con il termine “liquidi”?
Se porto con me un mascara dovrò metterlo nella bustina trasparente?
E se porto con me un gel per capelli rientrerà nella categoria dei liquidi?
La risposta ad entrambe le domande è si. Generalmente, per liquidi si intendono tutte quelle sostanze, appunto, liquide, sia per uso estetico che per uso alimentare, ma anche, attenzione: gel, paste, creme, oli, spray, deodoranti, schiume da barba.

Quindi, ad esempio, la risposta alla domanda: “posso portare il dentifricio nel bagaglio a mano?” è si, ma esso non dovrà superare i 100 ml e andrà inserito nella bustina ed esibito ai controlli.

liquidi-bagaglio-a-mano

Chiariti questi punti, è importante sottolineare che nel bagaglio da stiva invece, il trasporto di liquidi non ha particolari limitazioni (a meno che non siano esplosivi, naturalmente!), quindi se imbarcate una valigia, evitate di stressarvi inutilmente con shampoo e bagnoschiuma nel bagaglio a mano. Inoltre, un’altra cosa importante da dire è che, ovunque voi stiate andando, ci sarà sicuramente anche un negozietto di prodotti per il bagno, non disperate.

Per chi decide di viaggiare solo con bagaglio a mano, come spesso capita a noi, è di vitale importanza però, trasportare almeno l’indispensabile.liquidi-bagaglio-a-mano

Niente panico: con i nostri consigli su come portare i liquidi nel bagaglio a mano, verrà tutto più facile! 😉

1) Reperire il materiale adatto. Ovvero la bustina trasparente e i recipienti da inserire in tale bustina che non superino i 100 ml. Evitate di comprare queste cose negli aeroporti: li pagherete il triplo di quanto li paghereste altrove, non ne vale davvero la pena. Invece, in certi negozi di articoli per la casa e per il corpo, vendono dei kit già pronti composti dalla famosa bustina trasparente e da vari, piccoli, recipienti in plastica adatti allo scopo. Noi abbiamo acquistato due di questi kit, uno a testa, diversi anni fa, e viaggiamo sempre con quelli. Un’altra idea, se non si vuole acquistare il kit, è quella di utilizzare le boccette di shampoo e bagnoschiuma che si trovano, generalmente, negli hotel, durante precedenti viaggi. Noi ne “trafughiamo” un sacco. Addirittura, quelle più belle (quelle di Las Vegas, ad esempio) le teniamo esposte in bagno 😉 . Quindi, quando il prodotto finisce, esse possono essere lavate e usate come recipienti per i nostri liquidi, purchè non superino i 100 ml e, generalmente, è proprio così.

2) Selezionare cosa è necessario portare e cosa conviene comprare sul posto. Fare selezione è senza dubbio un passaggio importante. Sembrerà scontato, ma non lo è. Ad esempio, se la vostra destinazione è un hotel, sappiate che lì troverete shampoo e balsamo, non vale la pena sprecare spazio nella bustina, piuttosto portiamoci dietro la nostra crema idratante preferita o il nostro gel per capelli a tenuta perfetta. Oppure, se staremo via più di una settimana, valutiamo seriamente l’opzione di acquistare i prodotti sul posto, 100 ml di prodotto raramente bastano per più di dieci giorni. Infine, è davvero così indispensabile diversificare i prodotti da “uomo” e da “donna”?! Consigliamo sempre di portare creme che abbiano profumazioni e caratteristiche unisex se si viaggia in coppia.

3) Travasare, travasare, travasare! Una volta fatto tutto quanto detto sopra, è giunto il momento del travaso. Si, perchè sebbene esistano in vendita prodotti già in formato da viaggio (ma avete visto che carine le mini-schiumedabarba?!), essi non sono affatto convenienti per le nostre tasche. Prendete dunque i liquidi che avete selezionato e portateli nei recipienti che avete recuperato. Noi, di solito, utilizziamo un pò di nastro carta adesivo per creare delle etichette da apporre sui contenitori, e da poter cambiare quando e come vogliamo, su cui scriviamo di che prodotto si tratta.

E il gioco è fatto, siete pronti per partire!

Avete ancora qualche dubbio? Scriveteci pure le vostre domande nei commenti, saremo felici di fugare qualcuno dei vostri dubbi e di darvi una mano! 😉

liquidi-bagaglio-a-mano

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e ci farai felici!
Se “MiStoViaggiandoAddosso” ti entusiasma, seguici su Facebook, Twitter e Instagram!
Se pensi che questo articolo possa essere utile ai tuoi amici, condividilo sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *