Bagaglio da Stiva Smarrito – Cosa Fare – 5 Consigli

bagaglio-da-stiva-smarrito-cosa-fare-copertina

Sei partito finalmente per la tua tanto sognata vacanza, non vedi l’ora di uscire dall’aeroporto e tuffarti in tutto quello che il posto ha da offrirti, allora non perdi tempo: raggiungi il nastro bagagli e attendi che passi il tuo. L’allegra famigliola, con i bimbetti urlanti che hanno reso il volo davvero “movimentato”, prende il suo bagaglio e tu attendi; il simpatico tizio, talmente sudato che sembra appena uscito dalla doccia, prende il suo bagaglio e tu attendi; il gruppo di ragazzi arriva, ognuno prende il proprio bagaglio, e tu attendi. Insomma, attendi fino a che i bagagli sul nastro non sono finiti e a quel punto angoscia e smarrimento prendono il sopravvento e pensi che la tua più grande paura è diventata realtà:

” Hanno smarrito il mio bagaglio da stiva – E ora cosa faccio? “

bagaglio-da-stiva-smarrito-cosa-fare

Ecco, se dovesse capitare una cosa del genere, la prima cosa da fare è mantenere il sangue freddo, dirigersi all’ufficio oggetti smarriti (Lost and Found), presente in tutti gli aeroporti, muniti di biglietto aereo e del numero identificativo del bagaglio da stiva smarrito, far presente che il proprio bagaglio non era sul nastro e chiedere informazioni in merito.

TRANSLATE:

Sicuramente vi consegneranno il modulo Pir (Property Irregularity Report) che andrà compilato, fornendo una descrizione quanto più accurata possibile del bagaglio smarrito e del suo contenuto.

Fortunatamente, se così si può dire, la maggior parte dei bagagli da stiva smarriti viene ritrovata entro 24 ore e solo una piccola parte entro 3 giorni. In quest’ultimo caso, trascorse 24 ore, è possibile presentare richiesta di un piccolo indennizzo per ripagare per le spese urgenti (conservate gli scontrini).

bagaglio-da-stiva-smarrito-cosa-fare-lost-and-found

Molto rara è l’eventualità che il bagaglio da stiva risulti smarrito completamente. In questo caso il viaggiatore ha diritto ad un risarcimento fino a € 1.100 circa dalle compagnie che hanno aderito alla Convenzione di Montreal del 1999. Per le compagnie che non hanno aderito alla convenzione, il risarcimento è stabilito fino a € 20 per ogni Kg di peso del bagaglio, fino ad un tetto massimo di € 400 circa.

Se si decide di inserire nel bagaglio da stiva oggetti di un certo valore, il consiglio è di far presente la cosa al momento del check-in e compilare la dichiarazione di valore. Il costo della dichiarazione di valore varia da compagnia a compagnia.

Quindi niente paura, come detto prima, le probabilità sono poche ma, nel caso in cui dovesse succedere, meglio essere pronti.

bagaglio-da-stiva-smarrito-cosa-fare-scarico-bagagli

Vi diamo ora 5 consigli che è bene seguire in caso di smarrimento del bagaglio da stiva, per ridurre al minimo il disagio:

  • Scrivere i propri dati su un’etichetta da apporre sul bagaglio da stiva. Questo serve a fare in modo che il vostro bagaglio risulti facilmente riconoscibile;
  • Viaggiare con compagnie aeree affidabili. Anche se il problema potrebbe presentarsi comunque;
  • Preparare il proprio bagaglio a mano in modo che esso contenga tutto l’occorrente per far fronte alle prime necessità;
  • Nel caso in cui trasportiate oggetti di valore, dichiarare la cosa al check-in;
  • Stipulare, se necessario, un’assicurazione contro furto e perdita di bagagli.

A noi, fino a questo momento, non è mai capitato di perdere un bagaglio da stiva (e qui iniziano gli scongiuri scaramantici).

bagaglio-da-stiva-smarrito-cosa-fare

E a voi? Se vi è capitato, raccontateci la vostra dis/avventura! 😉 

Buon viaggio a tutti!

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e ci farai felici!
Se “MiStoViaggiandoAddosso” ti entusiasma, seguici su Facebook, Twitter e Instagram!
Se pensi che questo articolo possa essere utile ai tuoi amici, condividilo sui social!

2 thoughts on “Bagaglio da Stiva Smarrito – Cosa Fare – 5 Consigli

  1. Mi è capitato una sola volta ma rientravo da un viaggio per cui non è stato così terribile. E dopo due giorni un corriere mi ha recapitato il trolley direttamente in ufficio.
    Comunque adesso solo più bagaglio a mano, così non corro rischi 😉

    1. Beh, dai, alla fine sono stati velocissimi e meno male che era al ritorno da un viaggio. Noi facciamo scongiuri, sperando che questo post non ci porti sfiga, per adesso, mai 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *