Come Organizzare da soli un Viaggio On the Road

viaggiare su strada - on the road

Viaggiare in macchina è bellissimo. E’ un’esperienza che dà un senso di libertà e di autonomia unici. Ma organizzare un on the road di propria iniziativa non è sempre facile, bisogna sapere bene dove andare, conoscere le strade da percorrere, scegliere i percorsi più panoramici e prendere le dovute precauzioni essenziali prima di mettersi in viaggio.

Come Organizzare da soli un Viaggio On the Road

Ecco a voi, quindi, alcuni nostri consigli per l’organizzazione di una bella e piacevole avventura in macchina, senza intoppi.

TRANSLATE:

Pianificare il Viaggio

viaggiare su strada - on the road

Per prima cosa, vi sconsigliamo di lasciare tutto all’improvvisazione. Si certo, è bellissimo lasciarsi portare dal cuore e dalla curiosità, lasciarsi guidare dalla strada, senza una meta precisa. Talvolta però, quest’ultimo approccio può risultare un pò frustrante quando si ha poco tempo a disposizione, quando si ha un hotel già prenotato o magari semplicemente quando si viaggia con bambini o quando si finisce per sbagliare strada. Insomma, improvvisare può essere emozionante, ma fino a un certo punto. Inoltre, senza informarsi prima di partire, si rischia di imboccare la strada meno panoramica e più lunga o quella tutta curve e dissestata che nessuno usa più da anni… Il consiglio dunque è: preparatevi! Pensate ad un itinerario, a dove volete arrivare, dove desiderereste fermarvi, magari per un pranzo o per fare un break ammirando un bel panorama o visitando un museo, stilate così un breve programma. Aprite quindi Google Maps e scegliete le strade giuste, verificate le ore di percorrenza, il numero di curve, il paesaggio…

Decidere le Ore di Guida

viaggiare su strada - on the road

Anche decidere quante ore si desidera passare al volante è essenziale. Se si è in due, ci si può alternare alla guida e quindi le ore potrebbero addirittura raddoppiare. Ad esempio, prima di partire per il nostro Viaggio sulla West Coast USA, Ale ha detto esplicitamente di non voler guidare più di sei ore al giorno e questo ci ha permesso di creare un itinerario adatto alle sue esigenze, che non lo stressasse e stancasse eccessivamente (dato che lui era l’unico guidatore) e che gli permettesse anche di godersi serenamente le parti del viaggio al di fuori dell’auto. Ricordiamoci che mettersi alla guida riposati, svegli e lucidi è assai importante per prevenire incidenti e intoppi.

Precauzioni Prima di Mettersi al Volante

viaggiare su strada - on the road

E’ sempre bene conoscere il proprio mezzo. Certo, questo non sempre è possibile, dato che spesso si prende l’auto a noleggio nel paese che intendiamo visitare. E’ anche vero però che, sempre più spesso, moltissimi italiani decidono di mettersi in viaggio in macchina, anche verso destinazioni estere, direttamente dall’Italia, con la propria auto. A questo punto sarà fondamentale che il mezzo utilizzato sia in buono stato e, in particolare, è super consigliato fare un bel check up alla propria automobile, controllare dunque: freni, pneumatici, airbag, sospensioni… Tutto questo è indispensabile se non volete finire come noi, qualche anno fa, negli Stati Uniti, con una gomma letteralmente esplosa, soli e disperati, sul ciglio della strada.

Navigatore, il tuo Miglior Nemico

viaggiare su strada - on the road

Attenzione ai navigatori birichini. A volte capita, il navigatore (che è sempre bene portare con sè per un viaggio on the road, anche se siete amanti delle mappe stradali vecchio stile), certe volte sfarfalla, impazzisce, ci fa fare una strada per un’altra o ci propone percorsi terribili. E’ sempre bene quindi fare un bell’aggiornamento prima di partire.

La Playlist della vostra Avventura

viaggiare su strada - on the road

Non dimenticate che, una volta prese le dovute precauzioni, l’obiettivo è quello di godersela, di rilassarsi, di lasciarsi trasportare dalla strada… E perchè non farlo sulle note delle nostre canzoni preferite o, meglio ancora, su quelle di qualche compilation dedicata ai viaggi in macchina (ce ne sono diverse)?! Prima però, accertatevi che chi viaggia con voi abbia gli stessi gusti in fatto di musica, vedrete che la playlist della vostra avventura renderà il viaggio ancora più piacevole.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e ci farai felici!
Se “MiStoViaggiandoAddosso” ti entusiasma,
seguici su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube!
Se pensi che questo articolo possa essere utile ai tuoi amici, condividilo sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *