Scappare alle Canarie in tempi di Pandemia – Trasferirsi nel 2021 è Possibile?

Durante la Settimana Santa e durante il periodo di Pasqua di quest’anno, moltissimi italiani si sono riversati nelle Isole Canarie per trascorrere qualche giorno di vacanza, per fuggire alle restrizioni imposte in Italia. Alcuni però, sono arrivati per restare, sperando di poter cambiare vita, almeno per il momento, e di trascorrere la pandemia qui, alle Canarie, dove le restrizioni sono meno stringenti e dove c’è sole e caldo tutto l’anno.

Ma è davvero possibile trasferirsi alle Canarie

nel 2021, in piena Pandemia?

Noi ci siamo trasferiti ormai due anni e mezzo fa e, quando siamo arrivati qui (viviamo sull’Isola di Gran Canaria), le cose erano molto diverse da oggi. Purtroppo, il Covid ha irrimediabilmente cambiato l’atmosfera, il modo di vivere e l’economia delle Isole, mettendole in ginocchio, dato che qui si vive soprattutto e, quasi esclusivamente, di turismo.

Prima dell’arrivo del virus, qui c’era un’economia in crescita, un turismo vivace e multi culturale proveniente da tutto il Mondo, un mercato del lavoro non sempre facile (anche le isole avevano un alto tasso di disoccupazione e stipendi molto bassi) ma, e lo abbiamo visto con i nostri occhi, se eri in gamba, se ci sapevi fare, se conoscevi le lingue, se presentavi un buon CV, se eri sveglio, dinamico e intraprendente, qui, nel settore del turismo, avevi davvero buone possibilità di riuscita.

Voli Economici per Gran Canaria

L’Economia delle Isole Canarie è in Difficoltà

Oggi purtroppo, non è più così.
Badate bene: quella che vi stiamo offrendo in questo articolo vuole essere una visione realistica, di due italiani che si sono trasferiti alle Canarie prima dell’arrivo della Pandemia e ne hanno vissuto qui tutte le fasi. Non pretendiamo di raccontarvi verità assolute, ma vorremmo offrirvi un punto di vista obiettivo, maturato dall’osservazione sul posto, dallo studio e dall’aggiornamento costante e dalla nostra opinione personale.

A tal proposito, parliamo proprio di questo argomento, in maniera approfondita, in un nuovo video sul nostro Canale YouTube: “ISOLE CANARIE – TRASFERIRSI NEL 2021 – E’ POSSIBILE?”

Noi non saremo mai tra quelli che vi dicono: “Venite, partire subito! Qui è tutto meraviglioso, stanno aspettando solo voi!”. Semplicemente perchè: non è la verità.

In questo momento, le Isole stanno attraversando una profonda crisi. Settimana Santa a parte e, nonostante tutte le manovre dell’Ente del Turismo e del Gobierno de Canarias per promuovere questa stagione Primavera Estate 2021, pare che le cose non stiano andando affatto bene.

Ma, notizie ufficiali a parte, possiamo portare testimonianze dirette, dalla nostra vita quotidiana: la quasi totalità dei nostri amici e conoscenti lavorava del turismo prima dell’arrivo del Covid, e adesso è a casa, ancora ad attendere la riapertura delle strutture. La maggior parte delle grandi strutture ricettive, che dava lavoro a tantissima gente, è infatti chiusa in maniera parziale o totale. Gli annunci di lavoro si sono dimezzati e la concorrenza è aumentata.

Questo è un vero dramma per le Isole Canarie perchè pare, da alcuni dati resi recentemente disponibili, che il numero di turisti presenti sulle Isole in questa Primavera, non sia neppure lontanamente vicino a quello pre-covid.

Scappare alle Canarie e Trasferirsi in Tempi di Pandemia

Dunque, la risposta alla domanda: è possibile trasferirsi alle Canarie nel 2021, durante la pandemia è DIPENDE.

A nostro parere, se venite qui in cerca di lavoro o di fortuna, o magari, con l’intenzione di aprire una nuova attività, forse sarebbe meglio desistere, almeno per il momento.

Se, invece, siete dei pensionati, dei nomadi digitali, o avete molti soldini da parte che vi consentano di mantenervi per mesi, se non, forse, anni (speriamo di no), o avete una rendita dall’Italia, beh allora questo potrebbe essere il posto e il momento giusto per voi. I prezzi delle case e degli affitti sono al ribasso, potrebbe davvero essere il momento giusto per stabilirsi nelle Isole Canarie.

I vantaggi di vivere qui sono indubbi: sole, calore, Oceano, bellezze della natura, un’atmosfera tranquilla, numero di contagi molto più basso rispetto all’Europa e all’Italia e restrizioni meno opprimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *